venerdì 23 settembre 2022

...con AnnMeri e con il cibo...

Questo mese ho potuto godere della compagnia di AnnMeri che è tornata per un po' di giorni nella terra natia. ^^
Oltre varie passeggiate nella nostra cittadina, siamo andate a fare un giro a Bari per fare incetta nei market asiatici; fortunatamente abbiamo gusti affini quindi ci siamo divertite a spulciare cibarie di ogni tipo.
Ecco i miei acquisti:

Questi sono prodotti che avevo già testato in passato eccetto i funghi disidratati (nel primo sacchetto in alto) che sarebbero un ottimo condimento per gli gnocchi di riso accanto a loro. Lo scoprirò e vi farò sapere. :p

Qui ci sono un po' di snack e prodotti istantanei fra cui gli tteokbokki coreani alla soia nera (ormai sono una fan di questi prodotti di riso) e i miei noodles preferiti che si chiamano "udon" ma la consistenza della pasta è quella dei ramen classici.
Ho preso una moon cake (in alto a sinistra); di solito non le amo troppo perché mi sembrano farinose ma questa all'arancia non era affatto male. 
Ci sono dei mochi e l'ultimo prodotto in basso a destra sono snack cotti, oleosi e piccanti di soia che simulano la carne.. onestamente provandoli, ho pensato fossero davvero di carne ma se è scritto che sono vegetariani; chi sono io per contraddirli?
Penso che più in là farò un post con alcuni prodotti aperti o cucinati così vi mostro come sono dentro.

Ho preso un po' di bevande fra cui il makgeolli (la bottiglia bianca in alto) ma onestamente non mi è molto piaciuto: ha una gradazione alcolica del 6% ed è solitamente bevuto come fosse una birra ma il suo sapore è di sakè "allungato" frizzante... ahahahah! Meglio di così non so spiegarlo. Preferisco il sakè vero. xD
Abbiamo anche una bevanda al gusto guava, un infuso in barattolo, Coca Cola al lampone, fiori di crisantemo (sempre per faci infusi), una bevanda di nome Calypso super buona che è ormai vuota perché l'ho bevuta per strada (molto fruttata, dissetante e non frizzante), e per finire ci sono 3 lattine con personaggi di anime.
La prima bevanda nella foto precedente è frizzante e delicata al gusto di guava (per i miei gusti un po' troppo dolce). È un prodotto francese ed ha una lattina in plastica trasparente mentre la superficie è esattamente come una lattina. L'ho presa per la sua estetica interessante.
L'infuso in barattolo non l'ho ancora assaggiato ma so già che mi piacerà, l'ho preso proprio per la sua confezione riutilizzabile. 
Inutile dire che anche le lattine sono state acquistate esclusivamente per la loro estetica perché ho già assaggiato le "ocean bomb" e posso dire con certezza che non mi piacciono granché. ^^ 
Abbiamo Sailor Venus al mango, Zoro al limone e miele (esattamente come il personaggio aspro fuori e dolce dentro... lo amo da sempre abbiate pazienza), Sanji al gusto tropicale.


Da Bari arriva anche il mio consueto bottino manga:



Questa incursione di AnnMeri è stata fortemente dedicata al cibo.
A Bari siamo state in un All You Can Eat...
...e poi a prendere un meritato (???) dolce accompagnato da cocktail di frutta.



Anche nella nostra cittadina ci siamo molto impegnate (queste sono solo alcune pochissime cose assaggiate).

Oltre il cibo, abbiamo fatto una visita al nostro castello in cui non entravo dai tempi della scuola (di cui parlerò in un prossimo post) e siamo state ad un concerto pubblico de "Le stelle di Hokuto" che come è facile intuire sono una cover band di sigle di anime (ma anche film e telefilm) degli anni '80/'90. Davvero bravissimi e simpaticissimi.





martedì 20 settembre 2022

Competizione

Dopo la prova costume delle mie bambole (QUI), le ho "portate in piscina" allestendo per loro un angolino relax.
Molti oggetti li avevo già da tempo ma non li avevo mai sfruttati.
Compro spesso oggetti per le bambole e poi restano inutilizzati. ^^
Questa fantastica piscina è un accessorio per piccoli animali domestici ma nella mia mente era assolutamente perfetta per le bambole. In effetti è esattamente della loro misura.
Ho utilizzato anche il biliardino di Barbie acquistato tempo fa (QUI).
In estate il biliardino è un must (o almeno lo era nell'estate dei ricordi della mia infanzia).

giovedì 15 settembre 2022

recupero Mumin

Ho da poco ricevuto un pacco con altri regali di compleanno; ovvero un quaderno e una agenda/organizer di Harry Potter, e vari materiali creativi.


Ultimamente ho anche avuto dei regalini extra: una shopper e un astuccio trasparente...
...e dei souvenir.
Da Londra dei fantastici biscotti al burro salato.
Da Vienna una statuetta della principessa Sissi.


Quasi dimenticavo di postare il regalo che mi sono fatta da sola per il mio compleanno: ho recuperato tutto il recuperabile in italiano e tratto dai lavori originali dell'autrice, inerente ai Mumin.
I quattro volumi a fumetti sono ormai fuori prodizione e ho dovuto cercarli parecchio per poi acquistarli separatamente, ognuno da un negozio differente che lo aveva come rimanenza di magazzino invenduta perché danneggiata. ^^
In qualunque caso i difetti non li rendono illeggibili quindi mi vanno benissimo lo stesso. :p



 

lunedì 12 settembre 2022

...dall'orto...

Un po' di giorni fa ho compiuto 41 anni... mi sembrano tanti! In compenso la gente immagina che io ne abbia molti meno! ^^
Ho passato la serata con un'amica. In generale non amo feste, auguri o stare al centro dell'attenzione. 

I regalini però non mancano e vi mostro cosa ho ricevuto.
AnnMeri mi ha preparato come sempre tante cose; ha realizzato anche un home decor con le nostre foto che adoro. Io ormai ho un po' messo da parte la realizzazione di cose fatte a mano di questo tipo perché non ho davvero il tempo di farle e onestamente penso anche di stare perdendo la pazienza e la precisione che richiedono. ^^
Fra i regali c'erano anche due scatoline a sorpresa:
in una di Happy Lion c'erano penne e post-it, nell'altra c'era una delle quattro (+1 segreta) bamboline illustrate sulla confezione a forma di lattina.
La bambolina mi fa simpatia con la sua testa gigante anche se fra le varie mi sarebbe piaciuto trovare la castana con il costume da ranocchia! 



Ho miracolosamente ricevuto per tempo il pacco da parte della mia amica giapponese.
Mi ha regalato un astuccio a forma di lontra e delle decorazioni da bento (utili per qualunque altro tipo di stuzzicheria).
La lontra è molto soffice e realistica.. ha anche i gommini sotto le zampette!
Ovviamente i miei mici sono venuti subito a conoscere questa intrusa!
Nel pacco c'erano le insostituibili cibarie giapponesi di vario tipo: zuppe, dolcetti, caramelle, snack salati e gelatine.
Le zuppe mi sembrano molto simpatiche; sono piccoli spuntini con poche calorie da consumare anche in tazza! 
Sono certa che una sola porzione non mi basterà mai! ^^



Altro dono particolare me lo ha fatto un'amica che mi ha regalato un "abbonamento" per 5 cassette di prodotti provenienti da un orto biologico delle vicinanze.
Nella cassetta ci sono vari prodotti locali di stagione tra frutta e verdura che spesso cadono a sorpresa.
La prima cassetta è stata un po' improvvisata per farmi una specie di agguato inaspettato (immaginate sto ragazzo che in stile programma TV, viene a casa tua e ti dice "c'è una cassetta dell'orto per te!"... "ehm, cioè?") e siccome in casa è mia madre che si occupa della cucina, avevamo praticamente già le stesse cose ma per le prossime potrò decidere quando prenderla e scegliere in base a cosa c'è di disponibile (non mi dispiacerebbe aspettare un po' per puntare a qualche prodotto autunnale).




venerdì 9 settembre 2022

I corpi delle bambole non sono tutti uguali

Questa estate non ho portato le mie bambole in giro e ammetto di aver fatto loro pochissime foto ultimamente, quindi mi sono dilettata in una storiella semplice per non farle sentire trascurate.. ^^ 

lunedì 5 settembre 2022

Bosco Magnano

Altra gita estiva che ho fatto è stata a Bosco Magnano in Basilicata.

Sempre grazie al mio fratellino che mi ci porta... ^^

In questo posto c'è una piccola cascata e la gente ama infilarcisi sotto anche se non so se sia realmente lecito farlo.
La cosa certa è che per i bambini organizzano una piccola escursione in acqua con caschetto e stivaloni.

Lecito o meno tutti bagnavano almeno i piedi sul bordo del fiumiciattolo e ammetto di non aver fatto diversamente.
Come al solito però il problema non era se bagnarsi o meno nell'acqua gelida, ma il rispetto che l'uomo non ha mai per certi posti.
In effetti non sono mancati rifiuti sparsi qua e là. Durante l'ora di pranzo, moltissime persone hanno mangiato lungo il fiume quando in realtà c'erano delle aree apposite proprio per evitare che la gente sostasse e facesse porcherie dove dovevano passare gli escursionisti... ma ovviamente mai nulla va come deve.
La cosa più orrenda era vedere genitori che permettevano ai figli di catturare quantitativi immondi di rane e girini per poi infilarli in buste e bottiglie e portarli via. Perché??? A che vi servono? Io davvero non capisco!
Ovviamente in giro non c'era nessun controllo o posto a cui riferire questa cosa. Le uniche anime presenti erano quelle che portavano i bimbi a fare la piccola escursione ma che potevano agire solo a parole senza poter realmente fare nulla (e ovviamente nessuno li ascoltava).
Ero sinceramente dispiaciuta ma anche se facevo notare quanto fosse insensato la gente mi guardava come una povera pazza. Che rabbia. >_>


Per pranzo siamo stati in un albergo/ristorante che prende il nome dal bosco (ovviamente ho offerto io).
I prodotti erano tutti locali e molto molto buoni.
Ecco alcune cose che abbiamo mangiato.. altre sono sparite prima che facessi in tempo a fotografarle. ^^






 


mercoledì 31 agosto 2022

Top Agosto 2022

Ho terminato di vedere l'anime (iniziato 3 mesi fa) The Seven Deadly Sins proposto da Netflix che si suddivide in una prima serie di 24 episodi, una seconda in 4 oav e una terza, quarta e quinta da 24 episodi ciascuna.

In un tempo in cui coesistevano creature magiche con umani, nel regno di Lionesse, venne istituito un ordine di cavalieri chiamato I Sette Peccati Capitali (a causa di accuse rivolte loro in passato), che affiancava i Cavalieri Sacri del re nelle battaglie.
Apparentemente I Sette Peccati Capitali hanno poi cospirato contro il regno e si sono dispersi, ma dieci anni dopo, il re viene imprigionato e la principessa Elizabeth fugge dal suo castello per cercarli e riunirli dati i suoi sospetti sui veri cospiratori del regno.

Ho visto questa serie perché mi è stata suggerita ma onestamente non mi sarei mai imbattuta di mia volontà in un anime con così tanti episodi. ^^
L'anime in sé è ben fatto: resta costante nei disegni, animazioni e ha una bella colonna sonora per tutte le sue serie.
La trama ha spunti interessanti perché ognuno dei Sette Peccati Capitali ha molto da raccontare del proprio vissuto e ovviamente ci sono tanti sviluppi.
Purtroppo però non è esattamente il mio tipo di storia favorita perché rispecchia in maniera troppo fedele TUTTI i cliché del genere shonen/battle/fantasy... ok ai personaggi e le avventure ma alcune lotte sono davvero inutili e inguardabili, i potenziamenti graduali sono visti e rivisti, per non parlare del fatto che i personaggi vengono continuamente curati magicamente o tornano in vita in modo quasi noioso (e per me questo non rappresenta affatto un colpo di scena).
Insomma... credo che possa apprezzarlo davvero solo chi ama il genere. Io posso dire che oggettivamente è carino ma personalmente, oltre ad essermi affezionata ai protagonisti, non l'ho amato granché. ^^


Per questo anime sono stati creati anche due lungometraggi:

- "Prisoner of the Sky" racconta di una avventura vissuta in un regno situato in cielo dove imperversa la solita battaglia. Non mi dilungo troppo visto che potrei rivelare dettagli che potrebbero apparire come spoiler ma in generale non aggiunge assolutamente nulla alla serie regolare; forse proprio per questo ci si è spostati in una ambientazione differente mostrando cose già viste e riviste. 

- "Cursed by light" è ambientato appena prima della fine della serie regolare e ancora una volta ci mostra la solita solfa di lotte (si vede che ad un certo punto mi hanno dato un po' a nausea???) con nuovi nemici che vengon fuori come funghi. Agli appassionati fornisce sicuramente qualche dettaglio e delucidazione in più: decisamente più carino del precedente.
*





Ho letto il manga pubblicato in un unico volume da J-POP Shirley di Kaoru Mori.
Questa opera è in realtà composta da due numeri che sono stati raggruppati in una unica uscita ed è costituita da alcuni racconti realizzati dall'autrice nei momenti di svago nell'arco di circa 10 anni.
Ambientata in Inghilterra all'inizio del Ventesimo secolo, narra (eccetto un paio di storie) di Shirley, una cameriera di 13 anni, piuttosto abile per la sua età, che entra a servizio della signorina Bennett, una donna molto forte e indipendente che gestisce un bar.
Nonostante sia un contenitore di brevi vicende che non hanno un filo conduttore preciso, è sicuramente possibile capire come il legame fra le due protagoniste si sviluppi nonostante il rapporto lavorativo e in alcune occasioni appaiano quasi come due sorelle.

Ho amato moltissimo questo volume, è davvero piacevole e sa intrattenere con allegria e dolcezza.
Sicuramente mi verrà voglia di rileggerlo per carpire nuovamente quella bella sensazione di spensieratezza che ultimamente sembra essere sparita. ^^
*




Le immagini che vedete in questo post potrebbero essere coperte da copyright e sono pubblicate a puro scopo illustrativo... ^^'''

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...