lunedì 28 maggio 2012

VERBO(???).. dove sei?

Spesso raccatto film senza conoscerli e questa volta è capitato ad un film spagnolo che si chiama VERBO.
Il film in questione tratta la difficile tematica delle lotte interiori dell'età adolescenziale e nello specifico, l'estremo gesto del suicidio.
Il film è introspettivo (sarà il termine giusto?) e alcune volte, sentendomi anche una vecchia rimbambita, mi sono chiesta “ehm.. ma che è? Che sta rappresentando questo o quello?”..alla fine, riflettendoci e cercando di filosofeggiarci sopra, sono riuscita un po' a sbrogliare i nodi ma ancora mi chiedo se sia davvero giusto/utile/comunicativo quello che ho visto!
A parte la mia confusione mentale, vi descrivo la trama:
Sara ha 15 anni e non riesce a comunicare col mondo, come molti adolescenti si sente incompresa, sente che nulla ha senso e che nessuno è in grado di capirla eccetto un writer (il film tiene molto in considerazione la cultura urbana) che si firma Liriko e che le lascia continuamente messaggi di speranza.
Quando Sara sente svanire anche questo ultimo appiglio, decide di compiere un gesto estremo ma qualcosa accade in lei e viene catapultata in un mondo parallelo che è la sua coscienza.
Ad aiutarla nel ritrovare se stessa ci sono dei tizi che non so per quale ragione mi hanno ricordato gli omini/giustizieri dell'Actimel (va bè.. dovrei anche io andare a fare un giro nella mia coscienza).
Il “viaggio” è crudo nelle scene ma abbastanza profondo e riflessivo.
Forse è un film che pretende troppo.. o forse io non l'ho capito bene perchè certe cose io le vedo in maniera troppo soggettiva.. se a qualcuno viene la felice idea di vederlo, mi faccia sapere! :p



Dopo aver visto questa indefinita cosa in alto, ho abilmente pescato una chicca dalla blurayteca di mio frate: Fratello dove sei?
Il film (USA-2000), ambientato negli anni Trenta, racconta la strampalata avventura di tre detenuti fuggiti dai lavori forzati per ritrovare un tesoro nascosto.
Durante il loro viaggio amabilmente accompagnato da musica country, incontrano la gente più bizzarra che si possa immaginare mentre hanno la polizia alle calcagna.
Il film è ironicamente ispirato all'Odissea ed è davvero divertente e simpatico.. lo consiglio a tutti; è un piccolo gioiello!





Tutte le immagini che vedete in questo post sono pubblicate a puro scopo illustrativo.. ^^'''

8 commenti:

  1. c'è un premio per te sul mio blog http://youstolemyheartlinalee.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.. :)
      ..volevo lasciarti un commento ma oggi non mi fa commentare sul tuo blog! :s

      Elimina
    2. D: anche io ho lo stesso problema... >_< comunque, ti ho premiata anche io ;)

      Elimina
  2. Conosco il film con Clooney, canta benissimo!

    RispondiElimina
  3. Me ignorante, non conosco nessuno dei due film di cui parli... -_-
    Mi sento un pò "incompresa" anch'io... xD

    RispondiElimina
  4. Il film di Clooney manca nella mia collezione; quello spagnolo non fa per me ^^

    RispondiElimina
  5. Il film spagnolo non mi convince, mentre mi interessa fratello dove sei! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non ti perdi nulla col film spagnolo.. invece "Fratello dove sei?" ti assicura il buonumore! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...