martedì 24 luglio 2018

Oasi LIPU gravina di Laterza

La scorsa settimana sono stata con amici all'Oasi LIPU gravina di Laterza.

L'oasi tutela questa zona delle gravine (incisioni erosive nella roccia calcarea profonde anche più di 100 metri tipiche dell'altopiano delle Murge), insieme a tante altre, per la bellezza del paesaggio, la flora e la fauna.
In fondo alla gravina c'è un piccolo fiume che è possibile raggiungere solo in alcuni periodi dell'anno, ovvero quando gli uccelli hanno ormai smesso di nidificare e di crescere i propri piccoli, in modo tale da non recare loro alcun disturbo.
L'escursione fino al fiume è decisamente impegnativa e deve essere fatta con la giusta attrezzatura e almeno un po' di esperienza....
....in effetti, con i miei amici, abbiamo fatto un percorso semplicissimo definito quasi come una passeggiata, ma che per noi era già abbastanza difficoltoso fra discese, salite, rocce, rovi e insetti kamikaze!
Non ci ha seguito alcuna guida quindi ci siamo avventurati da soli per circa 5 km, fra andata e ritorno, per un sentiero che costeggia il bordo della gravina.
Lungo il percorso le indicazioni non erano chiarissime e alcuni cartelli erano saltati via ma almeno c'erano dei tabelloni con indicate le specie protette sui quali abbiamo fatto riferimento! ^^
Sul sentiero ho trovato una curiosa radice che sembrava indicare il percorso.. se non ci pensa l'uomo, lo fa la natura.. xD
In foto non rende molto perchè si confonde con la terra, ma dal vivo è molto in rilievo e molto grande.

Durante il percorso è stato difficile individuare flora e fauna in maniera specifica (senza qualcuno esperto non è una cosa facile) ma abbiamo ugualmente osservato quello che potevamo.
In lontanissima lontananza un falco grillaio.
La mia fotocamera non permette foto migliori.
Farfalla.. una delle tantissime che svolazzavano ovunque!
Cicale come se non ci fosse domani...
insieme ad altri enormi insetti assassini che
venivano a sbatterci addosso con la potenza
di sassi lanciati da qualcuno!
Ancora non mi è chiaro che cosa fossero!
Bacche.. bho!
Ancora bacche..bho!

Ad ogni passo, il paesaggio della gravina cambiava in modo impressionante e ci siamo goduti l'incredibile spettacolo!
È anche possibile scorgere una grotta nascosta che può essere visitata insieme a una guida.

L'unica pecca della nostra piccola gita è stata aver scelto un periodo/giornata non molto adatto a questo genere di escursione perchè in estate ci sono pochi fiori, molti insetti e soprattutto un caldo bestia che uccide!
La vegetazione mediterranea è notoriamente bassa quindi il riparo dai raggi solari era veramente sporadico e ci siamo essiccati come lucertole al sole!
Il periodo migliore è decisamente la primavera o l'autunno.

L'esperienza è stata ugualmente bellissima e spero di poterci tornare.

18 commenti:

  1. Ogni tanto fa bene cambiare aria e vedere magari qualcosa di diverso...peccato il clima non molto a favore ^^'

    RispondiElimina
  2. Ci sono passato solo di sfuggita, una volta, in gita.
    Sarebbe davvero da tornare e godersi tutto questo :)
    P.s. ma perché nei primi capoversi manca la lettera l?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ce la vedo la lettera L... davvero non appare??? @_@

      Elimina
  3. Bello, e il segno della mano è incredibile ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella radice sembrava davvero una mano scheletrica.. una cosa impressionante!

      Elimina
  4. Luogo molto bello per un'escursione, però in effetti il periodo estivo non è il più adatto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di tornarci in un momento migliore.. giusto per non morire disidratata! xD

      Elimina
  5. Che bel luogo! Immagino che con il caldo non sia facile da girare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei tornarci con un clima più fresco perchè sicuramente sarebbe un'escursione più godibile! :)

      Elimina
  6. Bello immergersi nella calma della natura...


    Nuovo post sul mio blog, passa a trovarmi!
    Soffice come una nuvola

    RispondiElimina
  7. Ma dai, che meraviglia! Sai che in Puglia ci sono stata solo una volta per la notte della taranta? ahahah Abbiamo fatto la pazzia e siamo partiti la mattina stessa e poi siamo rientrati il mattino successivo dopo aver dormito in auto! XD
    Tornando alle cose serie: non sapevo dell'esistenza di questo luogo! Oltretutto amo le escursioni nella natura e il trekking! Da visitare assolutamente!!
    Un abbraccio cara! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono bellissimi posti ovunque ma non si riesce mai a vederne abbastanza! :p

      Elimina
  8. Che bellissimo posto... a volte si deve immergersi nella natura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto rilassante.. anche se faticoso! :p

      Elimina
  9. Precioso paisaje y preciosas fotos.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...