mercoledì 31 maggio 2017

Top Maggio 2017

Questo mese ho letto il manga in un volume unico La scintilla dell'amore.
Lo so, ultimamente mi sto dedicando spesso alla lettura di boy's love ma, dato che ho poco tempo e tanti vecchi manga di questo genere che si concludono in un unico volume, ho deciso di dedicarmici così posso decidere cosa tenere e cosa no (e magari ricavare un pochettino di spazio in più in casa).
Questo volume racchiude diverse "occasioni" su vari generi di "rapporti" fra uomini che possono essere fortuiti, duraturi, maniacali con personaggi che variano dall'adorabile allo sgradevole.
Ho usato la parola "occasioni" perchè ciò che viene presentato sono effettivamente momenti o casi del destino in cui i vari protagonisti si sono incontrati; ho anche evitato di usare la parola "amore" perchè il concetto presente in questa lettura non credo lo si possa sempre e propriamente definire tale.
Gli eventi narrati sono spesso crudi e tendenti a un pubblico maturo che possa guardare oggettivamente quello che accade perchè potrebbero in qualche modo infastidire qualcuno.
In effetti mi è sembrato un volume un po' anomalo nella collana che proponeva la Kappa Edizioni (al tempo che fu).
Non tutte le storie sono state di mio gradimento ma tutto sommato, nel complesso, ho abbastanza apprezzato questo manga così differente da altri, a tema omosessuale, letti in passato.
Mi sono piaciuti anche i suoi disegni un po' abbozzati ma molto d'effetto.
Decisamente non consigliato a chi vuol leggere romanticherie e a chi è un po' schizzinoso.
Il senso di lettura è da destra verso sinistra.
*


Ho visto il film d'animazione Goshu il violoncellista.
Ambientano nella prima metà del '900, racconta di Goshu, un ragazzo che vive da solo in una casetta in campagna, suona il violoncello e fa parte dell'orchestra locale.
Il protagonista viene spesso rimproverato dal direttore dell'orchestra perchè sembra non percepire realmente la musica. Goshu infatti appare così concentrato ad ammirare Beethoven da non comprendere realmente l'armonia dei suoni.
Ad aiutare il giovane musicista ci penseranno alcuni animali parlanti che vivono nei dintorni della sua casa: ogni notte un diverso animale lo indurrà a suonare qualcosa regalandogli delle importanti lezioni sulla musica.

Questo anime risale al 1982 ed è stato diretto da Isao Takahata.
Per essere un anime così vecchio si presenta abbastanza bene.
Quella che narra è una favola scritta da Kenji Miyazawa (pubblicata anche in Italia e che spero di leggere al più presto).
Sulla trama e i personaggi non c'è molto da dire perchè è una storia breve e semplice che invita solo a prestare un po' più di amore e attenzione a quello che facciamo e a quello che ci circonda.
Lo consiglio a chi ama la musica e ha voglia di vedere un vecchio e genuino anime.
*




Tutte le immagini che vedete in questo post sono pubblicate a puro scopo illustrativo... ^^'''

22 commenti:

  1. Una domanda: di "Goshu" esiste il DVD o qualcosa del genere? Mi interesserebbe molto, grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quello che so non è mai stato riportato su dvd in Italia.
      Esisteva in VHS ma nessuno si è preso la briga di metterlo su DVD; idem per tantissimi altri OAV e film d'animazione.. :s

      Elimina
  2. I "casi del destino" sono effimere illusioni della vita che potresti avere insieme alla persona che ami, ma che si scontrano con la dura realtà, che distrugge tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha.. troppa malinconia nelle tue parole! ;p

      Elimina
  3. Decisamente più figo il violoncellista, con quel design da vecchia scuola! **

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente!!! Ha scritto "anni '80" in ogni secondo di pellicola! xD

      Elimina
  4. Il film l'ho visto, mi è piaciuto molto. Estremamente poetico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me gli animali facevano sorridere.. troppo simpatici!

      Elimina
  5. Il film devo assolutamente vederlo! Inizio a cercarlo... grazie ;)

    RispondiElimina
  6. So che ci sono tante ragazze a cui piace questo tipo di manga, ma ne non ho mai letto nessuno...
    Questo romanzo di Kenji Miyazawa è bellissimo, ma il film non lo sapevo, devo trovarlo... grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggerò presto anche il libro! ;)

      Elimina
  7. Goshu il violoncellista sembra interessante, me lo segno!

    RispondiElimina
  8. Non so più quanto tempo sia passato dall'ultima volta che ho preso un manga tra le mani...sigh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il li prendo fra le mani solo per comprarli e poi restano in libreria! ;_;

      Elimina
  9. Anch'io ho visto Goshu il Violoncellista, qualche tempo fa, e l'ho apprezzato molto! E' molto vintage, cosa che per me è un pregio, e poi adoro Takahata (amo il suo "Heidi", del quale prima o poi vorrei rivedere tutti gli episodi di seguito, magari un una settimana ^___^).
    Per quanto riguarda i boy's love, niente da fare... magari parrà strano, visto che io sono gay, ma proprio non mi prendono, non mi divertono...
    Mi piacerebbe invece che uscissero in italiano le opere di Gongoroh Tagame, mi sa che quelle sì potrei apprezzarle :)
    Un carissimo saluto e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è da dire che i manga boy's love sono scritti da donne che seguono la loro fantasia e in molti casi sono ricchi di fanservice per le ragazze che amano il genere quindi in rari casi rispecchiano quella che potrebbe essere una situazione reale. In effetti io ho smesso di prenderne per questo motivo, sto cercando di smaltire il vecchiume che ho accumulato negli anni.. ^^

      Elimina
  10. Pippa e i pomodori! Comunque Goshu è veramente adorabile (non lui, parlo del film in generale).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti Goshu è un personaggio non simpaticissimo soprattutto all'inizio! Tratta male Pipp.. volevo dire il gatto.. xD

      Elimina
  11. Sono una capra in qualunque cosa sia musicale, ma Goshu potrebbe essere simpatico. Sui BL ho gusti difficili, mi sa che questo lo passo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono una capra con la musica però questo non è un film complesso. ;p

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...