giovedì 30 novembre 2017

Top Novembre 2017

Come avevo accennato un paio di mesi fa, a riguardo del manga "I bambini che inseguono le stelle. Viaggio verso Agartha", esiste un di prequel (che ho scoperto essere anche una compensazione della trama) che si intitola I bambini che inseguono le stelle. Il ragazzo di Agartha.
In questa storia è possibile scoprire il punto di vista degli abitanti di Agartha nei confronti di quello che gli abitanti della Terra in superficie sperano di ottenere da loro. In particolare si scava nel cuore di Shin, fratello di Shun (nomi meno simili per due fratelli era troppo complicato?).

I due volumi, di cui si compone, cercano di completare quello che si è già letto nel "Viaggio verso Agartha" ma lasciano un po' perplessi dato che discostano leggermente dalla trama di base (infatti sono stati realizzati da un'autrice differente); è un po' difficile comprendere quello che viene raccontato in questa parte della storia se non si conosce la precedente, soprattutto perchè ho trovato la narrazione abbastanza confusionaria.
Direi che lo consiglio solo a chi già conosce bene la storia del "Viaggio verso Agartha" per poter avere un ulteriore punto di vista su quello che la morte ci lascia e ci porta via.
Il senso di lettura è da destra verso sinistra.
*



Ho visto il film d'animazione giapponese Oltre le nuvole, il luogo promessoci.
In un presente alternativo dove il Giappone è diviso in due parti di cui il nord è dominato dall'Unione (presumo Sovietica) e il sud è appoggiato dagli Stati Uniti; tre studenti sognano e si promettono di riuscire terminare di costruire un velivolo che li porti a raggiungere una misteriosa e altissima torre che si trova nel territorio dell'Unione.

Come altre opere del regista Shinkai, questo film è ricco di poesia e di malinconia data dalla solitudine e dal tempo che trascorre lasciandoci ricordi e spesso rammarichi.
Nonostante sia un film che ho trovato davvero melanconico, lo consiglio soprattutto per poter ammirare la spettacolarità dei paesaggi e i meravigliosi giochi di luce che affascinano e abbagliano durante tutta la pellicola.
*








Tutte le immagini che vedete in questo post sono pubblicate a puro scopo illustrativo... ^^'''


13 commenti:

  1. Il film mi incuriosisce abbastanza :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I film di Shinkai sono sempre un po' particolari. A livello estetico però sanno davvero incantare!

      Elimina
    2. Non mi spaventa la particolarità, quanto più la nipponicità con cui non sono più in linea da anni... :o

      Moz-

      Elimina
  2. Anch'io sono più attratto dal film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il film è carino.
      Il manga è un po' più di nicchia!

      Elimina
  3. Sembra carino "Oltre le nuvole, il luogo promessoci"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un po' melenso ma ti ci vedo a guardarlo in compagnia di un ciotolone di pop corn!

      Elimina
  4. Quando passo di qua mi offri tanti spunti e notizie. Ora, cerco il film. Grazie :)

    RispondiElimina
  5. Devo segnarmi Oltre le nuvole, il luogo promessoci perchè mi ispira davvero molto ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è carino.. magari ce ne sono di più belli ma è cmq carino!

      Elimina
  6. Mi ispira molto il Giappone alternativo diviso in due, anche perché purtroppo non è una storia alternativa così improbabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai non c'è più nulla di cui sorprendersi.. -_-

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...