lunedì 22 agosto 2016

Reggia di Caserta

In questi giorni sono in "ferie" dal lavoro ma dato che sono rimasta a casa, mi sono concessa almeno una piccola gita per visitare la Reggia di Caserta.

Credo che le presentazioni del posto siano inutili quindi passo alle foto e alla mia passeggiata di quasi 15 km..

La villa è splendida e maestosa molto più di quanto una foto non possa rendere ma come è noto, è stata a lungo trascurata quindi ci sono zone che sembrano cadere a pezzi e questo fa stringere il cuore.
Ogni dettaglio d'arredo racconta la sua storia e il grande numero di porte chiuse a cui non è possibile accedere, dona magia e mistero.

Al di fuori del palazzo ho potuto godere di quella che viene chiamata cracking art, ovvero l'uso di materiali riciclati per dare forma all'arte; in questo caso è stata usata plastica riciclata per creare animali colorati che non hanno sfigurato nel loro fare capolino in giardino.
Questa mostra è presente nella Reggia fino al 30 agosto quindi mi ritengo fortunata ad essere riuscita a vederla!

I giardini e le fontane sono incantevoli (anche se c'è sempre lo zozzone di turno che lascia rifiuti a destra e a manca).

Nei pressi della cascata che si trova al limite dei giardini, c'è l'ingresso del Giardino Inglese che ho adorato!

Nel Giardino inglese ci sono tantissime varietà di piante e alberi e un bellissimo corso d'acqua che porta al Bagno di Venere.

Sulla strada del ritorno sono andata a vedere la Peschiera Grande dove ho fatto un simpatico incontro..

In realtà ci sarebbe stato ancora molto da vedere e tanti altri km da percorrere ma non mi è stato possibile quindi spero di poterci tornare con più calma!

12 commenti:

  1. Mi piacerebbe visitarla un giorno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita.. e poi se ci vai col treno, l'ingresso è a meno di 5 minuti di strada! ;p

      Elimina
  2. Che bella! Dalle foto che hai fatto, mi è sembrato di esserci ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna davvero andarci.. le foto non bastano! :p

      Elimina
  3. Ci sono stata 2 volte! La prima ben 14 anni fa ed era tutto bellissimo e pulitissimo, non c'era traccia di rifiuti o abbandono. La seconda qualche anno fa ed è sembrata quasi irriconoscibile, soprattutto per quanto riguarda i giardini! In quello inglese la prima volta facevano entrare solo in gruppi da poche persone e con la guida, che controllava se qualcuno toccasse le piante, cosa vietatissima! La seconda volta invece l'ingresso era libero, molte piante erano secche e sono rimasta senza parole! Era sempre bellissimo, ma faceva piangere il cuore! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti l'unica pecca è proprio quella dell'essere trascurata ma riesce cmq a trasmettere la sua magia.
      Purtroppo, oltre pagare il biglietto ed essere una brava turista, non si può far molto se la Reggia non è ben gestita. :s

      Elimina
  4. Ho visto le tue foto anche su instagram e sembra davvero un posto stupendo, mi piacerebbe visitarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se non è tenuto al massimo, vale davvero la pena passarci la giornata!

      Elimina
  5. Mi vergogno a dirlo... Ma sto ad un'ora di macchina da Caserta e non sono mai andato alla reggia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooo...ma come?????
      Io mi sono fatta più di 3 ore di macchina (mal d'auto compreso) per arrivarci e tu che sei così vicino non ci vai??? Se fosse vicina ci tornerei spesso! ;p

      Elimina
  6. Da tanto tempo volevo visitarla, ma le tue bellissime foto mi fanno venire voglia di passeggiare tra le fontane e i giardini... poi ci sono anche i fiori di loto! Però i 15 km sono troppo per me... è meglio evitare l'estate...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono anche dei piccoli bus che aiutano a dimezzare il percorso ma io ho preferito camminare! ;p

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...