domenica 30 giugno 2013

Top Giugno 2013

Questa volta ho letto il manga Orgoglio e Pregiudizio ispirato al romanzo di Jane Austen.
Come è successo per Ragione e Sentimento della stessa mangaka (Reiko Mochizuki), i disegni mi sono sembrati poveri e piatti.. e ovviamente mi sono ritrovata in un vortice di eventi raccontati in fretta e furia.. anche se devo ammettere che questa volta il carattere dei personaggi principali (solo dei principali.. gli altri sono scomparsi dalla mia attenzione) è stato leggermente più approfondito; forse grazie al fatto che la storia è racchiusa in 2 volumi (e non 1 solo come Ragione e Sentimento).
Per chi non conoscesse nulla sulla trama del romanzo o anche del film:
Elizabeth Bennet è la secondogenita di una famiglia non particolarmente benestante.
Ha 4 sorelle, un padre scherzoso e simpatico, e una madre che prenderei a matterellate!
Elizabeth è molto intelligente, intuitiva e schietta e non si pone problemi o limiti nell'interazione con persone di più basso o alto rango sociale.
Ad una festa incontra il nobile e ricchissimo Mr. Darcy che le appare unicamente come un ragazzo orgoglioso e altezzoso.
La sua prima impressione e qualche diceria, la porta ad avere dei pregiudizi che le impediscono di comprendere realmente chi sia Mr. Darcy.
Il senso di lettura è da destra verso sinistra.
*


Ho visto un film coreano che si chiama EunGyo:
il famoso poeta e letterato settantenne Lee Jeok Yo vive nella sua villa lontana dal mondo con la sola compagnia dei libri e del suo giovane discepolo Seo Ji Woo che si occupa di fargli visita e di fare le faccende di casa.
Un giorno però, nel giardino della villa, appare una studentessa diciassettenne di nome Eun Gyo che con la sua fresca bellezza folgora l'anziano maestro.
A causa dell'improvviso successo di un romanzo del poco talentuoso Seo Ji Woo e dei conseguenti impegni lavorativi, Eun Gyo viene assunta per occuparsi dei lavori domestici in casa di Lee Jeok Yo.
La presenza della giovane studentessa sconvolge la vita e il cuore del vecchio maestro che rimpiange la sua gioventù sentendosi così fortemente attratto da una donna tanto giovane.
Il poeta frena e nasconde ogni sua pulsione ma sfoga tutto questo in un breve romanzo che il suo discepolo ruba per condividerne la bellezza e ottenere maggiore fama.

Il film è tratto da un romanzo; come trama e sviluppo della storia è un po' banale ma resta cmq un film piacevole che cerca la comprensione dello spettatore verso i tre protagonisti, senza pregiudicare nessuno, dato che sono accomunati dalla stessa solitudine.
Per chi si scandalizza o si disgusta di qualche nudo o dello sguardo trasognante di un anziano verso una ragazzina, è sconsigliata la visione. :p
*


Un altro film che sono riuscita a vedere è il cinese  Lost on Journey.
L'altezzoso capo di una azienda cinese, combattuto fra consorte e amante, deve tornare dalla sua famiglia per il Capodanno.. a dividerlo da sua moglie e sua figlia ci sono ben oltre 1000 km.
Basterebbe circa un'ora di volo su una comoda poltrona di prima classe.. se l'imprevisto non fosse dietro l'angolo!
La prenotazione è sbagliata e il capo finisce in classe economica accanto ad un mungitore di vacche che non ha mai visto mondo e che di certo ha una stretta parentela con la signora jettatura dato che ogni suo disastroso presagio si avvera.
Niente più aereo, il volo è annullato.. si passa al treno; economico, stracolmo.. i due protagonisti e la signora jettatura ancora insieme...
Ebbene sì.. niente più treno ma un pulmino scassato.. e la regressione dei mezzi non finisce qui!
La storia evidenzia l'assurdo rapporto che si viene a creare tra il capo che crede di stare su un piedistallo e l'ingenuo campagnolo. Entrambi hanno da imparare l'uno dall'altro e insieme nella sventura riescono a migliorarsi.
Il film mi ha ricordato la pellicola americana "Parto col folle".
Se il genere vi diverte e non state a sottolineare tutte le similitudini (preciso che i film sono usciti entrambi nello stesso anno), è sicuramente carino da guardare!
*


Mi sono cimentata nella visione di un anime dopo tanto tempo: Working.
Questo anime è di soli 13 episodi ed è ambientato in un ristorante per famiglie che si chiama Wagnaria.
Il tutto è incentrato sulle vicende dei dipendenti del ristorante che si contendono l'appellativo di "normale" ma ognuno di loro è ben lontano da potersi classificare tale!
Tra chi si definisce "minicon", una ragazza androfobica, una diciassettenne rinchiusa nell'aspetto di una dodicenne, qualcuno che sa troppo, qualcuno che non vuole sapere nulla, qualcuno che non riesce a separarsi dalla sua katana, chi arruola gente per creare la famiglia perfetta e altri bizzarri personaggi, si crea un legame di amicizia e collaborazione che da vita a questo anime fatto di piacevoli e divertenti episodi.
Per chi cerca un passatempo leggero e simpatico, questo è l'anime giusto! xD
*



Tutte le immagini che vedete in questo post sono pubblicate a puro scopo illustrativo.. ^^'''

giovedì 27 giugno 2013

Slip in volo

Teresa: Cerca di sistemare bene la biancheria,
              oggi c'è un vento terribile e potrebbe
              volare via!
video
Barbie: Non preoccuparti, dove vuoi che vada?!
Ken: Che cavolo mi è volato in faccia?!
Teresa: Guarda Barbie, c'è qualcuno laggiù..
Ken: Ciao bellezze, queste credo siano vostre!
Barbie: Stai lontano brutto ladro di biancheria!!!
Teresa: Fuggiamo via, potrebbe essere un maniaco!
Ken: Aspettate, sono solo vestito da Naruto..o..o...!
Ken: Possibile che Sailor Moon avesse ragione?
         Basta un travestimento che nessuno
         mi riconosce più! :s
Ken: Sarà meglio finire di stendere il bucato.


...A  CASA...
Raquelle: Cos'è successo? Sembrate sconvolte!
Barbie: C'è un maniaco! Non so chi sia
             ma ha rubato le nostre mutandine!
Ryan: Riposatevi e bevete un po' d'acqua,
           mi sembrate davvero spaventate!

Barbie: Non dobbiamo perdere tempo,
             dobbiamo avvertire tutte le altre
             bambole e dir loro di stare attenete!


...E' IL MOMENTO DI UNA RIUNIONE...
Barbie: ..era un uomo spaventoso vestito di
             arancio..
             Mi pare abbia detto di chiamarsi
             Ossobuco, Cornuto, Naturo, Canuto..
             ora ricordo.. Ranuto!!!

Teresa: Sì, sì, pare anche a me che fosse Ranuto!
Sailor Moon: Non sarà che parlate di Naruto? 
Teresa: ..e tu cosa ne sai? Lo conosci?
Sailor Moon: ..ehm.. io, io, io credo di aver
                        lasciato il gatto nel forno!
                        Devo proprio scappare via!
Ryan: Ma quella non è la ragazza che ultimamente
           era sempre in compagnia di Ken?
Barbie: KEN!!!!!


INTANTO RYAN CONOSCE LE ALTRE INQUILINE CHE NON AVEVA MAI INCONTRATO.
Ryan: Che bella bimba!
Licca: Non sarai un lolicon?
           Leva le manacce!

Ryan: Ops, scusa!
Ryan: Ciao io sono Ryan!
           Vorrei stringerti la mano, perchè non me la dai?
Ariel: Perchè vuoi staccarmi la mano?
          Cosa ti ho fatto?

Ryan: Scusa, non intendevo questo!
Ryan: Sei una sirena?
Luchia: Mi sembra evidente!!!
            Che c'è, fai discriminazioni?

Sakura: Non ha avuto modo di trasformarsi!
              Appena ho finito di cercare le mie
              carte l'ho portata qui in una vasca
              con un po' d'acqua!

Ryan: Trasformarsi? Carte?
            ..ehm.. capisco...
Ryan: Ciao! Un po' stravaganti le altre ragazze!!!
           Cosa mi dici di te?

Bella: Io sono Bella. La mia grande aspirazione è
           stuprare un vampiro ma devo dire che
           anche i lupi non sono male!

Ryan: Vampiri e lupi? Sicura?
            ..oh mamma...
Ryan: Possibile che qui l'unico normale sia io?



PS: Faccio notare che la mia Licca, solitamente mora, ha cambiato il colore dei suoi capelli.
Con il freddo sono neri/prugna, mentre col caldo diventano rosa.. questo significa che c'è sempre una temperatura che va da circa 30° in sù... muoio.. @_@.

mercoledì 26 giugno 2013

Ernest & Celestine

Oggi ho visto un film d'animazione francese stupendissimo realizzato ad acquerello: Ernest & Celestine.
L'ho visto quasi per caso e all'improvviso è arrivato il colpo di fulmine.. ora urge prendere il DVD per vederlo altre 1000 volte (è stato portato anche in Italia)! :>
Il film è tratto da una serie di libri per bambini di Gabrielle Vincent.

La storia racconta di un mondo popolato da orsi e di un piccolo mondo parallelo sotterraneo popolato da topi.
Gli orsi disprezzano i topi considerandoli sporchi ladruncoli che non fanno altro che proliferare nelle fogne.
D'altro canto i topi temono gli orsi che li cacciano e che potrebbero divorarli in un sol boccone.
La piccola topolina Celestine è orfana e costretta dalla società a diventare dentista ma il suo grande talento è il disegno, ritenuto inutile dalla laboriosa e iperattiva comunità dei topi.
Ernest è un un artista di strada che ha deluso tutti i suoi parenti rinunciando a diventare un avvocato e seguendo i suoi disillusi sogni di musica e recitazione.
Durante l'inverno Ernest si ritrova a mendicare cibo senza successo e la piccola Celestine è intrappolata in un bidone dei rifiuti a causa del suo tentativo di rubare un dente (NdA: per fare i dentisti, i topi prendono i denti da latte degli orsetti e con quelli riparano e sostituiscono i loro preziosi incisivi).
Ernest trova casualmente Celestine e il suo iniziale tentativo di mangiarla si trasforma in comunicazione e aiuto reciproco.
Questa collaborazione porta i due a diventare, non solo amici ma anche criminali a causa di furti e danni creati per sfuggire alla fame e alla discriminazione.
Scampati al pericolo, Ernest e Celestine iniziano a vivere felicemente insieme nascosti nel bosco ma la polizia degli orsi e quella dei topi non ha mai smesso di cercare i fuggiaschi e in primavera riesce a trovarli e portarli in processo..

Questa pellicola è veramente stupenda, ricca di sogni e speranze limitati da una società fatta di stereotipi che offuscano la libertà.
..è un film dolce, simpatico e commovente che può essere apprezzato da grandi e piccini.
Lo consiglio a tutti!




Tutte le immagini che vedete in questo post sono pubblicate a puro scopo illustrativo.. ^^ '''

lunedì 24 giugno 2013

Sfruttamento maschile

Ryan: Alera, al Nyu's Shop sono arrivate delle
           scarpe per te. Andiamo a vederle?

Alera: Che bello! Ci andiamo adesso?
Summer: Posso venire anche io?
Teresa: Anche io!!!
Barbie: Andiamoci tutti insieme!

....AL  NYU'S  SHOP....
Alera: Non so proprio quali provare!
Ryan: Provale tutte.
Ryan: Prova anche questo, oggi voglio farti un regalo!
Alera: Posso davvero?
Teresa: Ti sta benissimo.. qualche volta dovrai prestarmelo!
Raquelle: Ryan, non pensi che Summer ci resterà male
                 se riservi tutte queste attenzioni ad Alera?

Ryan: Dici?! Forse dovrei fare un regalo anche a lei!
Raquelle: ..e pensa anche a quella poverina di Barbie
                 che non vede Ken da giorni.. tu sei amico
                 di Ken e quindi dovresti sentirti in
                 colpa per non avere informazioni!

Ryan: Povera Barbie.. le farò un regalino.
Raquelle: ..stai escludendo Teresa? Cattivo!
                 Eppure lei è sempre carina con te!

Ryan: Teresa è gentilissima, si merita tutte le attenzioni!
Raquelle: Dovresti premiarmi per averti salvato
                 da una figuraccia!

Ryan: Non so come farei senza di te..
           scegli pure qualcosa, te la regalo io!
Raquelle: Ragazze, oggi paga tutto Ryan!
Barbie: Grazie Raquelle, sapevamo di poter
             contare su di te!

Ryan: Pago tutto io? Ma perchè ringraziano te, Raquelle?
Raquelle: Non badarci, sono cose fra donne!
Raquelle: Io prendo questa maglia!
Teresa: E io questo vestito!
Summer: Sono così indecisa fra queste
               due collane che le prendo entrambe!

Barbie: Io mi accontento di una borsa nuova!
Alera: Ma non avrà bisogno di aiuto Ryan?
Raquelle: Non preoccuparti, non vedi che omaccione che è?
Ryan: Sì, non devi preoccuparti..
           sono molto forte io.. anf, anf!
Ryan: Sono stanco e povero!
           Non sopravviverò mai fino alla
           prossima paghetta!
           Essere un vero gentiluomo è dura!

*

Ed ecco i retroscena.. per fare questa scenetta ho faticato un sacco perchè avevo bisogno di più elementi creati a mano!
Ho preparato un paio di collanine molto semplici e una borsettina. Devo dire che sono venute benissimo.
La cosa su cui puntavo maggiormente sono state le scarpe di Alera ma il tutto è stato terribilmente difficile e il risultato non abbastanza soddisfacente (almeno non per come io lo sognavo).
Ci sono elementi molto grezzi e ho buttato via almeno 4 tentativi falliti! ;_;
Devo cercare soluzioni migliori e più efficaci!

Ho realizzato due abitini non troppo difficili e una maglia di Candy Candy estrapolata da un paio di slip comprati esclusivamente a questo scopo! xD
La maglia ha un modello largo proprio per sfruttare più che potevo l'immagine.. anche se cmq qualcosa ho dovuto necessariamente tagliarla via!
Presto potrete vedere meglio i modelli che ho realizzato.. non volevo intasare il post di foto! ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...