giovedì 31 gennaio 2013

Top Gennaio 2013

Questo mese mi sono dilettata nella visione di un drama coreano alquanto intrigante: Temptation of an Angel.
Il drama non è la solita commedia romantica, ma una storia di macchinazioni di vendetta che sfiorano l'improbabile.
Joo An Ran era ancora una bambina quando i suoi genitori sono morti in quello che tutti hanno creduto un incidente in un cantiere. In realtà il capo dell'azienda aveva fra le mani sporchi affari e il padre della protagonista li aveva scoperti.. per questo l'uomo doveva sparire.
Joo An Ran vive tutta la sua vita nella miseria e nella violenza, viene separata dalla sua unica sorellina e tutto quello che popola la sua mente è la vendetta!
Grazie ad un piano ben studiato e ad un amante fedele, Joo An Ran riuscirà a sposare il figlio del suo nemico e a trascinare tutta la sua famiglia in un vortice di dolore, sospetti e odio.
Devo ammettere che, a parte qualche esagerazione che a mio parere sfocia un po' nel ridicolo (ma i drama più o meno sono sempre così), questa serie è stata di mio gusto. La trama è interessante e abbastanza coinvolgente; sono rimasta incollata allo schermo vedendo più episodi di seguito.
*


Ho visto anche un film coreano davvero molto bello: Castaway on the Moon.
L'ho beccato casualmente su Rai 4 ed è stata davvero una bella scoperta:
Kim Seung-Geun è un ragazzo oppresso dai debiti che decide di suicidarsi gettandosi nel fiume Han da un ponte. Il tentativo fallisce perchè il nostro protagonista finisce come un naufrago in un isolotto situato nel bel mezzo del fiume e lì decide di vivere/sopravvivere dimenticando tutto e inseguendo il nobile obbiettivo di fare dei noodles partendo dal nulla.
Ad osservare questo bizzarro uomo alieno c'è Kim Jung-Yeon, una giovane ikikomori rinchiusa nella sua camera da 3 anni senza mai uscirne.
Grazie a piccole casualità, i loro micromondi fatti di solitudine, si incontreranno e da tanta incertezza e disperazione sarà possibile trovare un nuovo inizio e una nuova ragione di vita.. in fondo, anche nel guano di piccione è possibile trovare semi che possono dar vita ad una pianta.. (guardare il film per capire).
Il film è davvero simpatico e divertente.. l'ho adorato e ora sono alla ricerca del DVD che pare non sia stato ancora pubblicato in Italia... lo vogliooo!
*


Sono riuscita a gustarmi il DVD che ho comprato di recente: Una lettera per Momo.
Dopo la morte del padre, Momo e sua made si trasferiscono su un'isoletta dove vivono i loro parenti.
Mentre sua madre è impegnata nel tentativo di ricostruire la loro vita, Momo si sente triste e smarrita perchè prima dell'incidente, aveva litigato con suo padre senza riuscire a fare pace e tutto quello che le è rimasto di quel giorno è una lettera che lui aveva lasciato incompleta.
Quando sembra che il trasloco non possa portare altro che ulteriore infelicità, nella vita di Momo appaiono 3 bizzarri e bruttarelli esseri che, degradati dalla loro posizione di demoni, si apprestano a fare da guardiani.
Il film è molto dolce e delicato.. una lacrimuccia scappa di certo!
..però anche le risate e le gag non mancano: i tre demoni che si adoperano a fare da angeli custodi ne combinano di tutti i colori col loro fare rozzo e dispettoso!
Film consigliatissimo! :)
*


Tutto quello che sono riuscita a leggere invece, è un volume unico della Yoshizumi che si chiama Cappuccino.
Di recente avevo letto anche un altro volume della stessa autrice che si intitola PxP ma ne sono rimasta talmente sconvolta per il bassissimo livello della trama, che non ho avuto il fegato di parlarne sul blog.
Questo Cappuccino invece mi è piaciuto; è una storia matura che affronta il problema della convivenza, del tacito assenso in alcune coppie per evitare problemi, di vita domestica, lavoro, fette di salame sugli occhi per amore e tradimenti.
Un volume unico molto ricco.. davvero ben fatto!
Il senso di lettura è da destra verso sinistra
*


Mi sono imbattuta in un film di Kurosawa che non avevo mai visto prima: Sogni.
Il film è composto da 8 mini vicende che più che sogni, definirei "presagi".
Le vicende narrate sono di impatto scenico e proprio come un sogno, sono ricche di dettagli visivi forti più che di dialoghi.
Inizialmente è possibile trovare vicende strettamente legate al folclore giapponese e in seguito, forti critiche ad una società che non ha ascoltato gli avvertimenti del passato rendendo l'uomo vittima dell'uomo.
Sogno 1: raggi di sole nella pioggia
Incontro con le volpi trasformiste
dato dalla disubbidienza
Sogno 2: il pescheto
Incontro con le bambole dell'Hinamatsuri
offese dalla stupidità umana
Sogno 3: la tormenta
Incontro con Shirahime e prova della latente
forza umana
Sogno 4: il tunnel
Incontro con i fantasmi della guerra e
il rimorso di inutili stragi
Sogno 5: corvi
Incontro con Van-Gogh e viaggio
nel suo mondo
Sogno 6: Fuji in rosso
Incontro col terrore del
disastro nucleare
Sogno 7: il demone che piange
Incontro con il non-uomo prodotto
dalla radioattività
Sogno 8: il villaggio dei mulini
Incontro con quello che sarebbe
potuto essere
*


Tutte le immagini che vedete in questo post sono pubblicate a puro scopo illustrativo.. ^^'''

martedì 29 gennaio 2013

Affari al buio del mattino

Scusate se anche stavolta sono qui a parlare di Barbie ma è successa una cosa inaspettata:
questa mattina mi sono alzata presto perchè volevo fare un giro al mercato prima di andare a lavoro... premetto che vado a lavoro alle 8:00 quindi, immaginando che i mercanti fossero mattinieri, alle 7:30 ero lì... avrei fatto un giretto rapido e poi sarei andata a lavoro (anche facendo una mezz'oretta di ritardo non ci sarebbero stati problemi).
La mia però era solo immaginazione perchè alle 7:30 c'erano pochissime bancarelle assonnate (probabilmente in estate saranno più mattiniere).. ma tante vecchine pronte a prendersi a borsettate alle bancarelle della roba usata.
Le bancarelle della roba usata aprono molto presto così ho deciso di cercare lì qualche camicetta o magliettina da cui estrapolare stoffa o bottoni ma senza risultato.. poi, all'improvviso, tra cumuli di scarpacce puzzolenti e peluches appestati e umidicci, è apparsa LEI... la borsa di plastica del tesoro!
Una borsettina piena di robette da bambole e cianfrusaglie varie!
Il mercante voleva 3 euro senza farmela aprire, quindi l'ho presa sognano incredibili tesori!
Mi sono sentita un po' come quelli del programma Affari al buio che trasmettono su Cielo.. anche se non ho fatto alcuna asta!

Aprendola ho subito escluso la roba che non aveva a che fare con le bambole e ho scoperto, tramite carte di caramelle e coperture di vasetti di yogurt (???), che questo malloppo viene dalla Germania.

Poi ho estrapolato la roba da bambola... *o*
Tante scarpe e accessori...
Ho mille milioni di spazzole ora.. chi ne vuole una?

Di interessante ho trovato dei charm originali di Barbie e ho gradito la presenza di due tazze e di un'anfora..

Inoltre c'è anche un bel paio di scarponcini..

Di contro ho trovato molta roba spaiata...
Due sci ma un solo scarpone; TUTTE le decoltè sono spaiate (immonda tristezza) e un paio di stivali carinissimi con su scritto Barbie dello stesso modello ma di colori differenti.. mia madre mi ha consigliato di creare una nuova Barbie: "Barbie pezzente".. -_-
Vabè.. proverò a sistemare le cose: con lo scarpone da sci non c'è nulla da fare ma con le decoltè e stivali posso provare a rimediare.. rivestirle, riverniciarle.. qualcosa inventerò!
Si accettano suggerimenti di restyling!

Non potevano mancare oggetti non identificati..

Passiamo agli abiti...
In questa prima carrellata c'è roba piccola e più o meno "intima".
Slip, calze, guanti, una borsetta fatta a mano, una sottospecie di cappellino..

Ci sono questi due pantaloncini che non ho ben compreso ma vorrei farli provare a Ken.. ce lo vedo al mare con il primo a cuoricini! xD
Anche se potrebbero cmq essere da donna.. mmmmh....

Ci sono calze spaiate ma la cosa non mi dispiace particolarmente eccetto per questa autoreggente bianca.. farla a mano non credo sia possibile perchè è fatta di nylon come quelle vere e di certo il nylon delle calze non è "cucibile".

Gli abiti più grandi sono questi...

Alcuni fatti a mano da una povera mammina disperata..

Altri originali con tanto di etichetta..

Ci sono molti capi che sono un obbrobrio per gli occhi.. è la moda anni '90?!
Teribbbbile!

In qualunque caso mi sono messa di buona lena a lavarli tutti e sistemarli.. poi li proverò uno ad uno per decidere cosa tenere e cosa debellare.. le mie bambole si presteranno volentieri a fare da modelle.. dopotutto è il loro lavoro!
Appena possibile posterò la prova di questi fantastici (molto ironico) capi di grande moda vintage.. coff! coff!
..dimenticavo.. alla fine, dal mercato, oltre le pezze di Barbie, ho preso anche una cosetta vagamente normale:
questo ciondolo col Buddha mi guardava minaccioso.. ci sono passata davanti 4 volte.. sono certa che ha un messaggio per me ma il mio cervello fa finta di non recepirlo!

lunedì 28 gennaio 2013

..a lavoro per.. Barbie

La settimana scorsa AnnMeri è tornata in zona e mi ha mostrato i suoi tesori nascosti; lei ha ancora tutte le bambole e i loro vestitini, scarpe e accessori di quando era piccola! @o@
Per me che ne ho avuti pochi e cmq ora non ne è rimasta traccia, è stato un qualcosa di incredibile.. mai vista tanta roba in vita mia!
AnnMeri mi ha regalato qualcuna delle sue gruccette! xD

Così, nell'impeto di uno scintillio che mi era rimasto negli occhi dopo aver visto tutta quella roba per bambole, ho dedicato il fine settimana a realizzare roba da Barbie! ^^
In verità erano cose che avevo lasciate in sospeso da tempo (lascio tutto in sospeso come al solito), ma questa volta mi sono data una mossa e ho terminato un po' di lavoretti!
Prima di tutto ho sistemato un paio di scarpine: nel mucchietto che ho, ci sono alcune paia simili e avevo pensato di modificarle..
Come vedete sono abbastanza "uguali" così ho deciso di modificare il paio sulla sinistra!
Questo accade perchè tempo fa ho preso un blocco di scarpine dalla Cina... con 2 euro capita di poterne prendere anche più di 20 paia (spedizione compresa).. il problema è che non sai cosa ti arriva e a volte ci sono dei doppi o scarpine di misure differenti.. ^^
Ho altre scarpine uguali che modificherò appena mi sarà possibile!
Cmq ora sono diventate così:
Direi che è un bel risultato! :p

La cosa che mi ha fatto perdere più tempo e impazzire, è stato fare la mia prima magliettina con le maniche.
Ho scelto di farla per Ken e ho scelto il tessuto di una tenda... MAI  PIU'!!!!
Il tessuto della tenda in questione è una tela grossolana e nonostante abbia messo colla, smalto e qualunque cosa potesse fermare i fili della trama, la maglietta si disintegrava.. infatti ho dovuto rifarla 3 volte.. meno male che avevo abbastanza soggetti..
Il mio soggetto è stato Junior (Piccolo) di Dragon Ball che a me piace molto!
Se avessi avuto anche Vegeta sulla tenda, avrei scelto lui, ma non era presente. :p
Cmq la mia testardaggine ha vinto e la maglia è venuta abbastanza bene!
Con un tessuto migliore penso di poter fare di meglio. :)
Ken sembra un altro senza quel papillon..
Anche Barbie è soddisfatta ma immagino che anche lei pretenda un vestito nuovo ora! ^^

Un'altra cosa che ho realizzato, sono stati dei vasi con delle piante.. sempre da bambola!
In verità è da un po' che mi assilla l'idea di creare un piccolo scenario casalingo da inserire nel ripiano della vetrina dove risiedono le mie bambole.. un'altra folle impresa ma vorrei proprio farlo.
Ovviamente voglio realizzarlo con le mie mani usando ciò che ho o spendendo al massimo 10 euro per i materiali che mi mancano in casa! ^^
Un progettino ce l'ho già in mente.. mi manca il solito tempo tiranno!
I vasetti vuoti già li avevo e come piante ho usato quelle da acquario..

Ultima piccola cosa che ho realizzato, sono delle specie di scaldamuscoli in finta pelle da mettere sulle scarpine..
Nulla di complicato ma di discreto effetto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...